MFW S/S 2017: Elisabetta Franchi Fashion Show

L’erotismo patinato della donna rappresentata da Helmut Newton prende materia in questa collezione primavera – estate 2017 di Elisabetta Franchi. Longilinea, sofisticata e altezzosa, nel suo chignon impreziosito da importanti chandelier, la donna della stilista bolognese incalza la passerella vestita in capi dalle profonde scollature e lunghe gonne attillate.

Lo scintillio e l’opulenza degli anni ’80, messi in scena nelle memorabili serie televisive di Dallas e Dynasty, rivivono in lunghi abiti a sirena ricoperti di cascate di paillettes che vengono rivisitati in una chiave moderna attraverso la sapiente costruzione di tagli e intarsi simmetrici lungo tutta la figura.

L’eleganza del nero risplende sotto importanti cinture e accessori in Swarovski, focalizzando la scena su una donna seducente e pienamente sicura di se stessa. Consapevolezza che viene enfatizzata dall’immancabile animalier il quale, abbinato al metallizzato in pantaloni alla caviglia a vita alta e bluse dalle ampie scollature, esalta l’irriverenza del corpo femminile. Personificazione di ciò diventa l’entrata in scena di Anna Cleveland, la quale effettua la sua passerellla fumando il sigaro.

I pantaloni a vita alta dal taglio palazzo accompagnano blazer e lunghi coat nei toni chiari dell’avorio e dell’oro, lasciando la seduzione a top-crop d’ispirazione lingerie.

Cascate d’iridescenti frange creano movimento e, con la loro libertà di espressione, conferiscono leggerezza e vitalità a stretti pantaloni, gonne tubino e abiti lunghi.

La palette di colori si allarga sul finale abbracciando la sfera dell’acquamarina che, con la sua freschezza, da una parte tinge pantaloni e camicie dalle forme trapezoidali, mentre dall’altra s’immerge nella lucentezza del lurex in lunghi abiti monospalla dallo stile impero.

Definite forme geometriche d’ispirazione eighties si ritrovano anche in giubbetti di pelle dagli ampi spallotti, bustier dalla sfera dell’intimo e gonne a campana dalle rigide impalcature, mentre alti spacchi lasciano scoperte le gambe fino altezza inguinale.

Immancabile il tributo alla regina indiscussa del pop degli anni ’80: l’animo provocatorio di Madonna nel video “Like a Virgin” si ritrova negli elementi retati che ricoprono tubini, top-cop, tute in latex attillate e che assumono la connotazione di calze-stivali sopra decolté dal tacco vertiginoso.

Il pop-rock influenza anche il daytime: jeans strappati alla caviglia si abbinano a reggiseni a vista, mentre paillettes ricoprono felpe, bomber e shorts dal taglio sportivo.

Nulla è lasciato al caso: ogni singolo elemento si bilancia l’un con l’altro in un perfetto equilibrio di femminilità, eleganza e seduzione che dal passato sa trarre ispirazione per un’evoluzione futura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...