Fashion and Food



Se la moda chiama, il food risponde. Ormai queste due anime non corrono più su binari paralleli, ma s’incrociano, intrigano, si specchiano e si attraggono tra loro. E così alla fashion week si aggiunge la fashion food, allo street style risponde lo street food, perché i buyer stranieri non sono più solo assettati di abiti e tessuti, ma vogliono “gustare” il vero made in Italy in tutte le sue forme, in tutte le sue accezioni. Questo è accaduto sia per l’ultima edizione della milan fashion week, dove per la seconda volta si è affermato il successo della manifestazione “Good Food in Good Fashion”, proponendo anche parallelismi tra la mise en place dei piatti e gli abiti dei grandi stilisti. Non è un caso che i grandi stilisti hanno rivolto l’attenzione a questo settore, formando join venture apparentemente distanti e lontane, ma in realtà indissolubilmente legate dal filo delle eccellenze italiane. Questo è il caso di Armani e Roberto Cavalli, che hanno prodotto la propria linea di pasticceria e spirits oltre ad aprire bar e ristoranti a proprio marchio in tutto il mondo, Dolce & Gabbana, che oltre a creare un locale e un liquore dedicato alla lucentezza e preziosità dell’oro, ha voluto inserire i profumi e gli odori della Sicilia nel nuovo gelato della Magnum in edizione limitata, o ancora Disaronno che recentemente ha fatto “vestire” la propria bottiglia dalla maison Moschino. Un connubio tra il fashion and food che è solo agli inizi della loro storia.


 




Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...