Milan Fashion Week Spring summer 2016: Stella Jean, Fausto Puglisi, Emilio Pucci

Un’esplosione di forme e colori invade la passerella di Stella Jean. Le sue origini haitiane emergono dalle stampe a tema folkloristico di abiti, camicie e coat. La palette è vivace, accesa e riprende i colori della propria terra come il giallo, il rosso, l’azzurro e il verde. Le forme sono quelle delle feste tradizionali dei paesi del Centro America caratterizzate da balze consecutive in gonne e polsi delle camicie che, abbinati con sandali e ciabatte flat, creano perfetti movimenti danzanti all’incalzare delle modelle. Il tutto si consuma in un perfetto mix and match che non disturba lo spettatore ma anzi, lo immerge perfettamente nella festa creola rappresentata.

_A2X0353_20150923153315 _A2X0191_20150923153205 _A2X0073_20150923153225
Divinità marine ricoperte di pregiate conchiglie, sirene dalle lunghe code fluttuanti, guerriere hard rock di Poseidone: sono queste le muse ispiratrici di Fausto Puglisi. Come una moderna rappresentazione dell’Odissea di Omero, lo stilista siciliano porta la forza del mare in passerella, mescolando antichità e moderno, romanticismo e aggressività. Le pregiate conchiglie del Mediterraneo ricoprono micro gonne in pelle nera e top crop, accompagnati da stivali texani di ispirazione americana; lo chiffon plissettato si plasma in romantici abiti a tunica greca, fluttuanti nell’aria come onde dell’oceano, ma sempre modernizzati dai forti accostamenti di giubbetti a chiodo e biker in pelle. Ed è proprio lo spirito rock a dominare nella seconda parte della sfilata: giacche, gonne e tute ricoperte di rosse fiamme creano forti giochi di aggressiva seduzione, per poi lasciare il posto sul finale alla lucentezza del raso e della seta, riportandoci nella dimensione antica delle divinità greche del mare.

_PUG0307_20150923224621 _PUG0240_20150923224652 _PUG0193_20150923224637 _PUG0139_20150923224535 _PUG0042_20150923224700 _PUG0026_20150923224634

Ventata di freschezza e di novità in casa Emilio Pucci. Lo storico stilista di MSGM, Massimo Giorgetti, porta lo stile pop alla maison fiorentina senza mai dimenticare i tratti e le fantasie che l’hanno resa celebre in tutto il mondo. Con Giorgetti vediamo gli storici foulard sfrangiarsi e accostarsi tra di loro in giochi di mix and match, creando forti contrasti tra stile pop e romanticismo. Gli eleganti abiti da sera ricamati di pizzo e paillettes sono adagiati sopra sporty sweather, i ritagli di differenti tessuti e fantasie vengono cuciti insieme e rivisitati in forme classiche come il monospalla, mentre la stampa tipica della maison si svuota in giochi di trasparenze dal forte potere seduttivo. Non mancano nemmeno le ampie t-shirt logate, molto amate dallo stilista, i pantaloni dal taglio maschile e i disegni stilizzati a tema marittimo, leitmotiv molto ricorrente in tutte le collezioni di questa Milan Fashion Week.

_MON0446_20150924192913 _MON0323_20150924192903 _MON0286_20150924192810

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...