Few words about Paris Fashion Week

 
La via della rosa attraversa Parigi e lungo questa linea gli stilisti progettano e mettono in scena abiti scultura dalle forme più ricercate. Tra questi Alexander MCQueen dedica al fiore della passione l’intera collezione, portandone l’incarnazione nelle modelle, la cui pelle bianco latte si sfuma nel rosso. La forma a corolla del fiore permane negli abiti, le cui forme partono dai bustier in vita allargandosi sulla parte finale. I colori sono quelli dell’intrigo e della passione, dal rosso sangue al nero pece. Tema dark che viene ripreso anche da AF Vandervost, che addirittura posa sulla testa delle modelle copricapi dalle sembianze di corvi, i cui toni scuri si sciolgono nelle ampie gonne a taffetà. La notte a Parigi non vuol dire però solo oscurità, è anche il tempo delle feste e del divertimento. Lo sa bene Karl Lagerfeld che nel Grand Palais decide di allestire una vera e propria Brasserie, una delle tante che costellano le vie di Parigi e dove si incontrano le ragazze più eleganti della città. Lo stile e le forme sono quelle tipiche della maison francese con giacche e gonne dritte che sfiorano il ginocchio, nei tessuti del tweed e bouclé, arricchite di collane in perle e monili dalle doppie C.
Nemmeno Raf Simons per Dior rinuncia all’eleganza e alla femminilità, creando abiti dalle linee semplici, essenziali ma nei tessuti preziosi della seta e organza che rifiniti con pellicce e dettagli animalier, portano in passerella una donna dall’elevata “fierezza”, quasi androgena.

Estrema eleganza anche per la donna di Balmain, che quasi come una Dea Greca, risorge dagli anni ’70 indossando lunghi e luminosi abiti in plissé soleil dalla forma ad anfora, stretti in vita da alte cinture in bachelite. Linee vintage che si accostano a stampe geometriche moderne e che non lasciano indifferente nemmeno Vionnet, i cui abiti diventano vere e proprie esplosioni naturali di ghiaccio, geyser e vulcani, dai toni metallizzati del grigio perla e quarzite.

 Vionnet
 AF Vandervost
 Balmain
Dior
 Alexander Mc Queen
Chanel
Courtesy of Vogue.it
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...